Webinar formativi di aggiornamento professionale per dirigenti scolastici e docenti scuole superiori di ogni ordine e grado

Il Centro Orientamento Formazione & Placement dell’Università degli Studi di Catania su iniziativa della Rete Inter-istituzionale d’Ateneo tra le amministrazioni comunali di Caltagirone, Grammichele, Militello in Val di Catania, Mirabella Imbaccari, San Cono, San Michele di Ganzaria, Butera Palagonia, Niscemi, Aidone, la Fondazione Franchi di Firenze, la Cooperativa Osservatorio Calatino di Caltagirone, la Confcommercio di Catania e Caltagirone, la Confcooperativa Sicilia, le scuole superiori di primo e secondo grado aderenti, ha deciso di avviare un ciclo di Webinar formativi di aggiornamento destinati ai Dirigenti Scolastici e Docenti delle scuole superiori di primo e secondo grado allo scopo di promuovere un raccordo effettivo e sistematico tra Scuola e Università.

Il primo Webinar che avrà inizio a Ottobre 2021 verterà sulla delicata tematica della “gestione del gruppo classe con alunni difficili”.

Riconoscere lo stile comunicativo/cognitivo degli allievi, adottare strategie didattiche adeguate ad un apprendimento efficace, favorendo qualità delle relazioni interpersonali e abilità metacognitive.

L’obiettivo del webinar è quello di fornire al docente strategie, tecniche e strumenti per gestire comportamenti-problema siano essi del singolo studente che dell’intera classe.

Ogni giorno gli insegnanti si trovano ad affrontare situazioni innumerevoli, fra queste la gestione di situazioni difficili nel gruppo classe.

La formazione intende affrontare, da un punto di vista didattico, psicologico ed educativo, le numerose situazioni complesse, difficili che gli insegnanti si trovano ad affrontare nella loro quotidiana attività didattica con l’obiettivo di elaborare strategie utili alla gestione del disagio.

Il WEBINAR verterà sui seguenti temi e si focalizzerà sulla ricerca degli elementi di difficoltà:

  • L'adolescenza è un periodo critico in cui il rischio di devianza è sempre in agguato a causa del disagio evolutivo.
  • L'adolescente vive una profonda trasformazione che interessa soprattutto le sfere della relazione (con se stesso, la famiglia, la scuola, i coetanei, il gruppo, ecc.), dell'identità (abbandono delle identificazioni infantili), dei valori e dei modelli.
  • L'adolescenza è, per definizione, età della crisi, momento in cui si ricerca un nuovo equilibrio per far fronte alla rottura degli assetti precedenti.
  • Il cammino verso l'identità, infatti, non è privo di ostacoli e, spesso, è accompagnato da difficoltà e disorientamento che vengono vissuti come disagio e, se non superati, danno luogo a disadattamento e devianza.
  • Che deve fare l’educatore quando le difficoltà relazionali di uno o più ragazzi si scontrano con le reali esigenze quotidiane della didattica e dell’insegnamento? Come relazionarsi per mantenere un’equilibrata disciplina, una sostanziale attenzione di classe, un’accettabile motivazione allo studio anche in contesti difficili?
  • L’insegnante: osservatore e conduttore all’interno della classe
  • Caratteristiche e bisogni degli studenti di oggi
  • Comunicazione assertiva e apprendimento cooperativo
  • Conoscenza teorica sui principali comportamenti-problema
  • Osservazione strutturata di un comportamento problematico ed relativo intervento educativo
  • Impiego di rinforzi e punizioni
  • Aula: disposizione banchi e organizzazione materiali
  • Routine e definizione di regole di classe
  • Impiego di strategie di didattica metacognitiva
  • Impiego di modalità educativo-didattiche che favoriscono l’interazione sociale degli alunni
  • Relazione a tre: studenti-docenti-genitori. Costruzione di un rapporto di collaborazione con le famiglie
  • Didattica cooperativa ed empatia
  • Studenti oppositivi e iperattivi.
  • Valutazione delle specifiche caratteristiche degli studenti
  • Utilizzo di metodologie e strumenti di intervento

Elementi di difficoltà quali:

  • fattori particolari che rendono ostile operare in una classe
  • interruzioni e disturbi della lezione: strategie utili per gestirle
  • uso delle sanzioni: quali funzionano e quali no
  • quali azioni quotidiane e quali strategie da adottare in contesti con allievi difficili
  • strategie didattiche per una didattica ottimale
  • come evitare e/o reagire in caso di abusi verbali: strategie

I webinar sono rivolti a Dirigenti Scolastici, Docenti, psicologi e operatori di orientamento scolastico e professionale.

Scarica il programma

Seconda edizione del Webinar “La gestione del gruppo classe con alunni difficili - Linee di intervento”
4 Novembre 2021 - Ore 15.00-18.00

Destinatari: Docenti di scuola secondaria di secondo grado
Scarica il programma